“È nato un nuovo, autentico narratore del giallo italiano. Ma è svizzero, e si chiama Andrea Fazioli”

Gianni Biondillo

“Tra suspense e ironia, ‘Uno splendido inganno’ racconta una storia nera d’amore e di truffa che conferma un grande talento.”

Marco Vichi

“L’arte del fallimento” ha il suo punto di forza nel giusto dosaggio tra suspense e ironia, a cui si aggiunge una sorta d’indagine sul significato del fallimento, in un filo fatto di riflessioni sulla società e sull’animo umano.

Giovanna Brigidini, La Gazzetta di Parma

““Fino a che punto può spingersi l’incertezza tra verità e finzione?” Lontano. Lo dimostra ‘Le vacanze di Studer. Un poliziesco ritrovato’ (Casagrande) di Andrea Fazioli/Friedrich Glauser.”

Ida Bozzi, La Lettura

“Il personaggio dell’investigatore Contini è convincente, con tocchi di originalità; Fazioli ha idee e una tecnica ormai collaudata”.

Felice Piemontese, Il Mattino

“Seguo Andrea Fazioli da diversi anni e ogni volta che leggo un suo libro so che ritroverò quelle atmosfere che tanto mi piace ritrovare come lettrice”.

“Un bel mix di suspense, sentimenti e ironia”.

Gioia

“Con ‘Uno splendido inganno’ Fazioli costruisce una bella storia, scritta in modo raffinato ed elegante, che definire noir è riduttivo.”

Barbara Bottazzi, www.gliamantideilibri.it

“Le indagini di Contini, come in una jam session di jazz, ricordano al lettore che anche le note sbagliate possono generare bellezza e verità.”

Michele Mancino, VareseNews

“Fazioli convince il lettore grazie alla trama, allo stile e alla profondità psicologica dei personaggi.”

Milano Finanza