“È nato un nuovo, autentico narratore del giallo italiano. Ma è svizzero, e si chiama Andrea Fazioli”

Gianni Biondillo

“Fazioli convince il lettore grazie alla trama, allo stile e alla profondità psicologica dei personaggi.”

Milano Finanza

“Le indagini di Contini, come in una jam session di jazz, ricordano al lettore che anche le note sbagliate possono generare bellezza e verità.”

Michele Mancino, VareseNews

“Attraverso i meccanismi dell’indagine su un caso di persona scomparsa, ecco che Andrea Fazioli svolge una indagine, parallela, sull’animo umano e sul significato di fallimento.”

Thriller café su "L'arte del fallimento"

““Fino a che punto può spingersi l’incertezza tra verità e finzione?” Lontano. Lo dimostra ‘Le vacanze di Studer. Un poliziesco ritrovato’ (Casagrande) di Andrea Fazioli/Friedrich Glauser.”

Ida Bozzi, La Lettura

“Die Beiläufigkeit, mit der Verbrechen und deren Aufklärung am Leser vorbeigleiten, entfaltet ein ganz eigenes, eigenwilliges Spannungsmoment, das unterhält, aber nie aufregt.”

www.krimi-radar.de

“Dramaturgisch, erzählerisch und stilistisch ist Fazioli ein äußerst lesenswerter Kriminalroman geglückt.”

Hamburger Abendblatt

“Un autentico narratore.”

Fulvio Panzeri, Avvenire

“Con ‘Uno splendido inganno’ Fazioli ci coinvolge in una storia di truffa e amore tra Zurigo, Ascona e la Milano dei collezionisti d’arte.”

Annarita Briganti, La Repubblica

“Seguo Andrea Fazioli da diversi anni e ogni volta che leggo un suo libro so che ritroverò quelle atmosfere che tanto mi piace ritrovare come lettrice”.