“Dramaturgisch, erzählerisch und stilistisch ist Fazioli ein äußerst lesenswerter Kriminalroman geglückt.”

Hamburger Abendblatt

“Il personaggio dell’investigatore Contini è convincente, con tocchi di originalità; Fazioli ha idee e una tecnica ormai collaudata”.

Felice Piemontese, Il Mattino

“Un romanzo che parla di fallimenti privati e d’impresa e di crisi economica, scritto con un occhio disincantato e che trova nel noir la sua felice forma narrativa”.

Michele Mancino, Varese News

“Le indagini di Contini, come in una jam session di jazz, ricordano al lettore che anche le note sbagliate possono generare bellezza e verità.”

Michele Mancino, VareseNews

““Fino a che punto può spingersi l’incertezza tra verità e finzione?” Lontano. Lo dimostra ‘Le vacanze di Studer. Un poliziesco ritrovato’ (Casagrande) di Andrea Fazioli/Friedrich Glauser.”

Ida Bozzi, La Lettura

“Con ‘Uno splendido inganno’ Fazioli costruisce una bella storia, scritta in modo raffinato ed elegante, che definire noir è riduttivo.”

Barbara Bottazzi, www.gliamantideilibri.it

“Andrea Fazioli è tra i migliori autori
di polizieschi in italiano under 40”

Il Sole 24 Ore

“Die Beiläufigkeit, mit der Verbrechen und deren Aufklärung am Leser vorbeigleiten, entfaltet ein ganz eigenes, eigenwilliges Spannungsmoment, das unterhält, aber nie aufregt.”

www.krimi-radar.de

“Nel panorama degli eroi solitari e vagabondi del poliziesco all’italiana, Elia Contini merita un posto di riguardo.”

Giancarlo De Cataldo, La Repubblica

“Un autentico narratore.”

Fulvio Panzeri, Avvenire