Il commissario e la badante

Comunicato stampa (.pdf)

Copertina (.jpg)

“Attraverso i meccanismi dell’indagine su un caso di persona scomparsa, ecco che Andrea Fazioli svolge una indagine, parallela, sull’animo umano e sul significato di fallimento.”

Thriller café su "L'arte del fallimento"

“Il noir che traspare da questo libro è proprio l’intento dell’autore di portarci a ricercare la centralità dell’uomo, il suo pensiero e il senso della vita (…). Un libro ben scritto, pieno di buoni intendimenti e francamente inaspettato nel suo epilogo.”

Germano Capurri, Milano Nera

“‘L’uomo senza casa’ si avvia piano e sicuro, con l’incedere di un percorso memoriale raffinato e suggestivo, per poi trasformarsi in una rincorsa sempre più frenetica e convulsa sulle tracce della verità.”

Sergio Pent, Tuttolibri

“Tra suspense e ironia, ‘Uno splendido inganno’ racconta una storia nera d’amore e di truffa che conferma un grande talento.”

Marco Vichi

“Fazioli convince il lettore grazie alla trama, allo stile e alla profondità psicologica dei personaggi.”

Milano Finanza

“Con ‘Uno splendido inganno’ Fazioli ci coinvolge in una storia di truffa e amore tra Zurigo, Ascona e la Milano dei collezionisti d’arte.”

Annarita Briganti, La Repubblica

“Le indagini di Contini, come in una jam session di jazz, ricordano al lettore che anche le note sbagliate possono generare bellezza e verità.”

Michele Mancino, VareseNews

“Quelli di Fazioli sono romanzi che restano dentro a lungo, non si fanno consumare come un bene effimero, di puro intrattenimento.”

Lorenzo Morandotti, Corriere di Como

“Andrea Fazioli è tra i migliori autori
di polizieschi in italiano under 40”

Il Sole 24 Ore

“‘Uno splendido inganno’ è un romanzo che declina con garbato appeal e sorprendente documentazione tutte le illusionistiche sfumature della truffa…”

Roberto Barbolini, Panorama