Recensione su TheyLab

Nella sua bella recensione su TheyLab, Cristina Cicognini scrive di “un giallo blu, un po’ malinconico, che procede senza fretta, ma si legge comunque in un fiato. La suspense non è però l’elemento che ti fa voltare pagina senza sosta, lo è l’atmosfera. (…) Quello che mi preme raccontarvi qui è la poesia del narrare, le riflessioni non scontate, che lungi dal rallentare il ritmo rendono la lettura quel momento tutto per sé che dovrebbe essere. (…) Insomma una lettura che consiglio vivamente. Una Svizzera che viene voglia di visitare. Un autore che voglio di certo rileggere. E per fortuna Guanda ha ben altri cinque suoi romanzi in scaffale.”
Leggi la recensione completa.

Indietro

Iscriviti alla newsletter.