La stanza chiusa…

A partire da una misteriosa (e un po’ inquietante!) stanza chiusa, Martina Parenti firma per Rete Due una bellissima recensione di “Succede sempre qualcosa” (Casagrande). Perché in fondo scrivere (e leggere) è anche sbirciare nelle stanze chiuse…

(Illustrazione tratta da “Succede sempre qualcosa”.)

Indietro

Iscriviti alla newsletter.