Buon Natale!

Ant Nadal

Cumün sainza champs
Sainza üert e sunteri
Mo plain d’sömmis

La not
As distach’üna staila
Da l’ur dal tschêl
E voul s’unir
A la terra

(Traduzione di Marisa Keller-Ottaviano: “Paese senza campi / Senza orto né cimitero / Ma pieno di sogni // La notte / Si stacca una stella / Dall’orlo del cielo / E vuole unirsi alla terra”)

«Con le parole di Luisa Famos, il mio augurio per Natale è che una stella, di qualunque tipo essa sia, possa staccarsi dall’orlo del cielo e venire accolta nella nostra terra, nella nostra quotidianità.» (AF)

Clicca qui per leggere il testo intero sul blog

Indietro

Iscriviti alla newsletter.